Le malattie più comuni - 6zampeinsieme

6 zampe insieme
Title
Vai ai contenuti

Le malattie più comuni

Il cane
Disturbo
Sintomi
Cause
Rimedi
Disturbo gastrointestinale
  • Dissenteria
  • Gonfiore addominale
  • Vomito
  • Ingestione di corpi estranei
  • Avvelenamento
  • Infezione con agenti patogeni
  • Gastrite
Niente cibo solo acqua.
In caso di avvelenamento nemmeno l'acqua.
Consultare subito un veterinario.
Infestazione da parassiti
(zecche, acari e pulci)
  • Prurito
  • Perdita di pelo
  • Infiammazione della cute (acari o pulci)
  • Contagio da altri animali
  • Infestazione ambientale
Rimuovere le zecche (togliendo anche la testa)
Meglio bruciare la zecca.
Applicazione di antiparassitari
Disturbo cardiocircolatorio
  • Perdita di coscienza
  • Lingua blu
  • Perdita di forza
  • Respirazione irregolare
  • Tosse
  • Cardiopatia congenita
  • Infestazione da batteri, viru
  • Disturbo metabolico
Rivolgersi al veterinario
Evitare il sovrappeso
Malattie oculari
(più frequente congiuntivite)
  • Arrossamento
  • Lacrimazione
  • Gonfiore
  • Correnti d'aria
  • Polvere
  • Corpi estranei
  • Infezioni
Pulire l'occhio
Applicare antinfiammatorio
Malattie della cute
  • Prurito
  • Perdita di pelo
  • Croste
  • Intolleranza alimentare
  • Funghi
Individuare la causa dell'allergia
Medicinali antimicotici
Infezioni delle orecchie
  • Scuote la testa
  • Prurito orecchio
  • Problemi di equilibrio
  • Odore forte
  • Rossore o gonfiore sull'orecchio
  • Acari
  • Batteri
  • Infezioni fungine
  • Allergie
Buona alimentazione (cibo di qualità)

Filaria
Si tratta di vermi molto lunghi (anche fino a 30 cm) e sottili che possono infestare cani, canidi selvatici, gatti e furetti.
La zanzara, mordendo l’animale, passa le larve al cane nel quale vive fino a 5 anni producendo microfilarie. In alcuni casi il parassita può vivere più a lungo senza più produrre microfilarie, si parla in questo caso di filariasi occulta.
La presenza di pochi parassiti adulti può non produrre sintomi mentre nel caso di numerose macrofilarie i danni alle arterie polmonari sono gravi ed evidenti. Possono causare ipertensione polmonare, insufficienza cardiaca destra, lipotimie, ascite, infiammazioni polmonari e danni renali.
Tra i sintomi più comuni: tosse, affaticabilità, ascite e edemi degli arti nella fase terminale della malattia
Diagnosi
La diagnosi si effettua sulla base dei sintomi e con l’ausilio di esami di laboratorio
Trattamento e Prevenzione
Il trattamento della filariasi può avvenire per via “medica” attraverso la somministrazione di farmaci capaci di uccidere i parassiti adulti o per via chirurgica. I trattamenti per l’eliminazione delle filarie adulte sono complessi e non privi di rischi, lo strumento migliore per garantire il benessere dei nostri cani è la prevenzione. Sono disponibili in commercio prodotti a somministrazione mensile per la prevenzione della filaria.
La somministrazione va effettuata a partire dai primi caldi, i periodi di inizio e fine somministrazione variano da zona a zona: in Italia settentrionale le pastiglie si somministrano da Aprile a Novembre. Il farmaco ha effetto “retroattivo”, agisce cioè su eventuali infestazioni avvenute nel mese precedenti.
Giardia
E' un genere di piccoli parassiti presente nel tratto gastrointestinale della maggior parte dei mammiferi domestici e selvatici, incluso l’essere umano. La Giardia può infettare anche i volatili domestici e selvatici.
L’infezione da Giardia è comune, ma non si può dire altrettanto per la malattia. E' più facile che si manifesti nei cani con sistema immunitario compromesso.
Si manifesta con perdita di appetito, diarrea, perdita di peso, stanchezza, debolezza, feci sanguinolente o pallide, grasse e fortemente maleodoranti e persino il decesso.
E’ facile da diagnosticare: basta l'esame delle feci.
Trattamento
La Giardia è curabile, di solito su base ambulatoriale. Purtroppo, l’efficacia del trattamento viene valutata in base alla presenza o all’assenza di cisti nelle feci dei cani affetti, il che non esclude necessariamente la presenza del parassita all’interno del cane. La prima infezione non fornisce alcuna immunità o protezione contro eventuali infezioni successive.
Prevenzione
Le zone dove il cane o gli altri animali domestici defecano devono essere disinfettate regolarmente e in modo accurato. Le cisti della Giardia possono essere inattivate per mezzo di vapore, acqua bollente e della maggior parte delle soluzioni disinfettanti a base di ammoniaca.
25/05/2021
Sito realizzato da: Cristiana
Ultimo aggiornamento:
Torna ai contenuti